Preso il senzatetto che dormiva all’asilo Girotondo
L’asilo Girotondo

Preso il senzatetto che dormiva all’asilo Girotondo

Lodi, quarta incursione questa notte: la polizia ha trovato un 20enne del Camerun su un divano

Alla quarta incursione è finito nella rete. Questa notte gli agenti delle volanti hanno denunciato il senzatetto che era diventato l’incubo dell’asilo nido Girotondo, diventato praticamente un albergo in questi ultimi dieci giorni.

Verso le 4 è scattato il controllo degli agenti di piazza Castello, che hanno trovato l’uomo, un 20enne del Camerun senza fissa dimora, intento a dormire su un divano all’interno della struttura scolastica.

Assieme al senzatetto è stato denunciato un altro soggetto che avrebbe fornito le indicazioni utili al 20enne per entrare nell’asilo.

Da tempo i genitori dei bambini, chiedevano il potenziamento delle misure di sicurezza per evitare le intrusioni notturne, anche perchè nel primo caso non sono mancati i disagi: per consentire la sanificazione dei locali, i piccoli erano stati mandati a casa, con comprensibili disagi per le famiglie.

In occasione delle altre visite notturne, per evitare ulteriori inconvenienti ai genitori, il personale dell’asilo aveva deciso di spostare momentaneamente i piccoli nel giardino per consentire la pulizia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.