In Belgio con un furgone, salvati dal viaggio-lager
Due agenti della stradale accanto ad alcuni dei cani salvati

Cani e gatti sul furgone-lager, a San Giuliano interviene la polizia

Nel blitz sono stati sequestrati 14 animali in difficili condizioni

Cani e gatti avrebbero dovuto raggiungere il Belgio dalla Lombardia su un furgone senza gli spazi adeguati a contenere tutti gli esemplari, che quindi avrebbero percorso stipati senza aria condizionata circa 900 chilometri.Così sabato mattina a San Giuliano è scattato il sequestro per 11 cani meticci e 3 gatti da parte della polizia stradale.

Il mezzo in partenza verso il Belgio è stato fermato dagli agenti della polstrada di San Donato e dal servizio veterinario dell’Ats (Agenzia per la tutela della salute) di Città Metropolitana a Cascina Santa Brera. In corso ulteriori indagini per stabilire dove erano diretti cani e gatti.
Al momento non ci sono provvedimenti penali a carico dell’autista e della passeggera del furgone, che dovevano semplicemente svolgere l’attività di trasporto e consegna di cani e gatti.

Sul posto anche il Nucleo operativo della Leidaa (Lega Italiana per la Difesa degli Animali dell’Ambiente) e l’onorevole Brambilla che hanno chiesto l’intervento della stradale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.