Un autunno di cantieri per le strade della Bassa martoriate dalle buche
La Sp 234 “Mantovana” martoriata dalle buche

Un autunno di cantieri per le strade della Bassa martoriate dalle buche

Maxi stanziamento della Provincia da 1,9 milioni di euro

Le strade della Bassa si rifanno il look. Nel maxi stanziamento da 1,9 milioni di euro della Provincia di Lodi c’è anche la riqualificazione di numerosi manti stradali del Basso Lodigiano. Gli interventi, attesi per settembre, spaziano da Orio Litta a Caselle Landi.

Operai al lavoro però anche lungo la strada provinciale 591 nel tratto compreso fra castiglione e Bertonico (la parte verso Codogno è già stata ritoccata di recente).

Altri interventi riguardano invece la strada provinciale 27 nella zona di Castelnuovo, il cui manto si è progressivamente consumato anche a causa del continuo transito dei mezzi pesanti.

Cantieri imminente anche per la provinciale 20 a Fombio, per la sp 126 (la Lodigiana) fra Senna e Ospedaletto e la sp 116 fra Santo Stefano e Caselle Landi.

Leggi l’approfondimento sull’edizione de «Il Cittadino» in edicola giovedì 13 giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.