In funzione un nuovo parcheggio per San Donato

In funzione un nuovo parcheggio per San Donato

L’ex area geotermia, dopo l’asservimento a uso pubblico, è già a disposizione di tutti i cittadini

4mila metri quadri di posteggi in più, per tutti, nel cuore di Metanopoli. Si tratta dell’ex area geotermia che, posizionata lungo viale De Gasperi all’incrocio con via Agadir, è stata riqualificata e trasformata in spazio di sosta. Il parcheggio, per effetto dell’accordo stipulato con EniServizi e perfezionato di recente con la ratifica del Consiglio Comunale, è stato asservito a uso pubblico, dunque, a disposizione di tutti i residenti e di quanti gravitano sul quartiere per motivi lavorativi.

Il parcheggio, recintato e chiuso nelle ore notturne, è utilizzabile da automobilisti, motociclisti e ciclisti che hanno a disposizione – nelle ore diurne 7 giorni su 7 – 63 posti auto, 30 parcheggi per le moto e stalli per decine di biciclette. Dal lunedì al venerdì è aperto dalle 6.30 alle 21, mentre l’orario del week end ha due diverse articolazioni: durante i mesi più freddi (da ottobre a fine marzo) sarà operativo dalle 8 alle 20 e con la bella stagione (da aprile a settembre) dalle 7 alle 22. Abbinato all’area, grazie all’intervento curato dall’azienda del gruppo Eni, è stato creato anche un bikepark di oltre mille metri quadrati con un locale di servizio. Per curare la gestione di questo spazio, prossimamente, sarà individuato tramite una procedura a evidenza pubblica un operatore privato.

Il sindacco Checchi

«Con questa opera, nata dalla collaborazione con EniServizi – dichiara il Sindaco Andrea Checchi – introduciamo a Metanopoli un nuovo nodo di mobilità intermodale, essendo il parcheggio attrezzato per la sosta di auto, moto e biciclette e trovandosi in prossimità di due postazioni di bikesharing, servizio che copre capillarmente tutta la città».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.