Mini folla per gli agenti: le richieste dell’Albarola
Sopra il comandante Germanà Ballarino parla con i residenti

Polizia locale nei quartieri: tante le richieste dell’Albarola

I residenti segnalano rifiuti e schiamazzi

Mentre parcheggiano le due Fiat Panda sul marciapiedi tra i due grandi condomini dell’Albarola, c’è già una piccola folla di persone in attesa. Per la prima tappa del tour di ascolto delle necessità dei cittadini, la Polizia Locale lodigiana ha scelto un quartiere residenziale, dove la periferia non fa rima con degrado, e c’è un piacevole equilibrio tra costruzioni e aree verdi. Non mancano, però, un po’ di problemi grandi e piccoli, prontamente segnalati dai residenti: primo tra tutti, rimane il problema degli schiamazzi notturni nella piazza dell’Albarola.

La polizia locale all'Albarola

Da tempo i residenti dei quattro grandi condomini che circondano la piazzetta lamentano la presenza di persone moleste, ragazzi e giovani che la sera stazionano sulle panchine, che sono state più volte rovinate, mentre al mattino non di rado si trovano bottiglie vuote e sporcizia.

Resta poi ancora da sciogliere il nodo della viabilità: il senso unico in via Saragat, benché sia stato introdotto da almeno tre anni, non è ancora accettato da tutti, tanto che, in pochi minuti, si vedono due automobili passare contromano, e allo sguardo sbigottito di chi procede nel senso corretto, risponde con qualche impropero autoassolutorio...

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola venerdì 7

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.