La caserma dell’Arma è in vendita, ma i militari non rischiano lo sfratto
La compagnia immobiliare Cushman & Wakefield si occuperà della vendita

Codogno: in vendita la caserma dei carabinieri, ma i militari non rischiano lo sfratto

La proprietà dell’immobile è un fondo riconducibile al Gruppo Caltagirone

La caserma dei carabinieri di Codogno di via Canestrai è in vendita, ma l’Arma non rischia alcuno sfratto, almeno per il momento. La proprietà, il fondo Socrate Fabrica Immobiliare Sgr, riconducibile al Gruppo Caltagirone, ha deciso la dismissione del patrimonio del fondo immobiliare chiuso e quindi messo sul mercato i 4mila 621 metri quadrati dell’immobile.
I carabinieri, il comando stazione e il comando compagnia, hanno in essere un contratto d’affitto valido fino al 2021 e dal canone annuo di 313mila 675,62 euro.

La vendita è curata dalla compagnia immobiliare Cushman & Wakefield, specializzata in immobili di pregio, industriali e d’investimento, a cui è stata affidata la dismissione del patrimonio del fondo Socrate di Fabrica Immobiliare Sgr, che ne detiene la proprietà.
Fabrica Immobiliare è la società di gestione del risparmio ex Mps, ora del Gruppo Caltagirone, quotata in Borsa a Milano sul segmento MIV - Mercato degli Investment Vehicles (il listino di riferimento per la quotazione di fondi e veicoli societari che investono in strumenti di economia reale). Il prezzo di vendita del complesso di via Canestrai è riservato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.