Incendio ai box alle Fanfani: i “piromani” sono quattro ragazzini di 13 anni

Incendio ai box alle Fanfani: i “piromani” sono quattro ragazzini di 13 anni

Segnalati alla procura dei minori dalla questura di Lodi, ma non sono imputabili

La squadra mobile della questura di Lodi ha individuato quattro ragazzini di 13 anni come responsabili del rogo scoppiato il 2 maggio scorso in alcuni box di via Gabiano alle Fanfani. Per appiccare le fiamme avrebbero usato una bomboletta spray e un accendino. Tutti sono stati segnalati alla procura di minori, ma avendo meno di 14 anni non sono imputabili.

I box presi di mira si trovano in uno stabile non abitato e affidato a un curatore fallimentare, dove non c’è nemmeno la corrente elettrica. Anche per questo era stato subito chiaro che il rogo doveva essere doloso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.