L’ennesima siringa trovata lungo il tratto della statale
La siringa trovata a Melegnano

Siringhe abbandonate a Melegnano, si riaffaccia l’allarme droga

Un nuovo ritrovamento lungo il tratto della Via Emilia, un episodio che fa subito risalire il livello di attenzione

Torna l’allarme siringhe a Melegnano. Nel fine settimana una siringa è stata rinvenuta ai lati della Via Emilia nel tratto urbano cittadino e ha fatto rinascere la preoccupazione dei cittadini, già alta in passato per i ritrovamenti in varie zone della città, tanto da sbarcare sui banchi del consiglio comunale. La siringa è stata prontamente rimossa dal personale Mea.

Anche se per adesso si tratta di un solo episodio e di un’unica siringa il ritrovamento ha fatto alzare il livello di allarme e ha riportato in primo piano l’allarme siringhe, che in passato ha interessato le varie zone della città, tanto da sbarcare sui banchi del consiglio comunale. Solo qualche mese fa sono state rinvenute da un lato in zona Giardino nel parco dedicato a Giovanni Paolo II, che nella bella stagione vede un continuo via vai di gente, e dall’altro ai lati della strada in fondo a via San Francesco non lontano dai confini con la frazione sangiulianese di Pedriano.

In altre circostanze, invece, le siringhe sono state ritrovate nel parcheggio davanti al cimitero in fondo a via Battisti, ma anche all’interno dei parchi pubblici presenti nei diversi quartieri di Melegnano. A partire da quello all’ombra del castello Mediceo e dall’area verde nella piazzetta Oldani in zona Montorfano nella periferia est della città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.