Fiera di maggio in passerella, 56 anni e non sentirli addosso
Il tempo incerto non ha frenato l’edizione 2019 della Fiera di maggio, La partecipazione è stata molto soddisfacente (Foto Ribolini)

Il tempo incerto non ferma la Fiera di maggio a Sant’Angelo

Grande successo della kermesse, malgrado il meteo

Nonostante il tempo incerto e qualche goccia di pioggia, santangiolini e visitatori non hanno perso l’appuntamento con la Fiera di maggio 2019. Segnata in modo decisivo dalla voglia di esserci dei commercianti, che si sono presi la scena con vetrine extralarge estese alla strada, hanno allestito sorprese, dai ristoranti a cielo aperto come Volpi e Boggini in via Madre Cabrini, all’happy fish del Bar del Ponte alle sfilate, quella canina del Sunrise Bar e quella di moda nella centralissima piazza Libertà, con la regia di Emp Marinoni, Ottica Scotti e Gioielleria Rossi, e ancora la crostata da 7,20 metri di lunghezza realizzata dalla pasticceria Filippo su iniziativa dei commercianti di via Umberto I.

Soddisfatti gli organizzatori, che già pensano all’edizione 2020. «Lo sforzo nel tempo è stato quello di costruire un dialogo con tutti e il risultato è questa giornata - spiega Mario Cantoni, insieme a Marco Battaini - : c’è l’impegno a migliorare sempre e un grazie va tutti coloro che hanno contributo, dall’amministrazione, ai commercianti, alle associazioni, alla Metano Sant’Angelo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.