Bambini e adulti insieme per pedalare in sicurezza
Il maltempo non ha fermato la manifestazione di Fiab-Ciclodi

Quasi 200 sulle due ruote per l’edizione lodigiana di Bimbimbici

L’iniziativa di Fiab ha visto la partecipazione di tante persone di ogni età: richieste strade adeguate

Quasi 200 biciclette hanno invaso le strade di Lodi domenica mattina: è tornata Bimbimbici, manifestazione ciclistica nazionale giunta alla ventesima edizione, organizzata da Fiab Ciclodi con il patrocinio del Comune di Lodi e della Provincia.

Lo slogan dell’edizione 2019 è “Andare a scuola in bici è una favola”: «Diciamo che dovrebbe esserlo - ha detto Giuseppe Mancini, presidente di Fiab Ciclodi -, chiediamo percorsi sicuri per andare in bici a scuola: vie sicure e zone non inquinate dallo smog. Ricordiamo che la bicicletta non inquina, non fa rumore, occupa poco spazio e rende felici».

«Nonostante il rischio del maltempo la partecipazione è stata comunque elevata - aggiunge Mancini - . Con questa pedalata vogliamo promuovere la mobilità sostenibile e diffondere l’uso della bicicletta tra giovani e giovanissimi. Il percorso è urbano perché vogliamo richiamare la città a una riflessione generale sul ruolo delle zone verdi e delle piste ciclabili».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.