C’è il via libera definitivo per il colosso del kebab
Una ricostruzione al computer di come apparirà il nuovo insediamento

Casale, c’è il via libera definitivo per il colosso del kebab

Anatolia Kebab si trasferirà da Cornovecchio nella zona artigianale commerciale lungo la Codognese

Via libera all’insediamento della fabbrica di kebab. Il colosso delle carni Anatolia Kebab si trasferirà da Cornovecchio a Casale, dietro l’ambito commerciale dove 15 mesi fa sono arrivati Lidl, Tigotà e Burger King. Con le produzioni arrivano i 50 dipendenti già assunti, che diventeranno 70. E in prospettiva, nell’arco di due o tre anni, potrebbero salire a 100. Il consiglio comunale lunedì sera ha approvato la variante urbanistica di Sportello unico per trasformare l’area da commerciale a produttiva, dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale il cantiere potrà partire, probabilmente tra la fine primavera e l’inizio estate. Contrarie le opposizioni.

Un altro rendering del progetto

Il nuovo insediamento arriva su 7.500 metri quadrati di superficie fondiaria totale, con un capannone di 2.600 metri quadrati coperti, 1.600 di parcheggi privati e 1.300 di aree a servizio.
Nel capannone sono destinati a produzione 2.280 metri quadrati, con 310 metri quadrati per le aree del personale, 240 a magazzino e 270 soppalcati per uffici. Sul tetto sarà installato un impianto fotovoltaico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.