La Diocesi di Lodi in lutto: è morto don Gigi Sabbioni
Don Gigi Sabbioni con il vescovo Maurizio

La Diocesi di Lodi in lutto: è morto don Gigi Sabbioni

Aveva 60 anni, si trovava al Niguarda per un controllo di routine, sabato avrebbe dovuto presentare il suo ultimo libro

E’ spirato nella notte don Gigi Sabbioni, 60 anni, teologo, collaboratore pastorale a Spino d’Adda. Martedì si era recato al Niguarda di Milano per un controllo già fissato. Dall’estate 2011 infatti era tetraplegico, in conseguenza di un incidente. Don Gigi è morto nel sonno e per accertare le cause è stata disposta l’autopsia. Al momento quindi la data del funerale non è ancora stata fissata. Sabato 30 marzo don Sabbioni avrebbe dovuto presentare il suo ultimo libro, “L’ultima Lacrima. Meditazioni sul Paradiso”, in un pomeriggio che avrebbe dovuto tenersi al Collegio vescovile ed era stato voluto da Istituto di Scienze religiose Sant’Agostino, Movimento ecclesiale di impegno culturale e Azione cattolica. Incontro che è stato appena sospeso.

Nato a Lodi il 29 giugno 1958, ordinato sacerdote il 19 giugno 1982, era stato da subito e per cinque anni vice assistente diocesano per l’Azione cattolica dei ragazzi, assistente Agesci e collaboratore della Casa della Gioventù di Lodi. Studente alla facoltà teologica dell’Italia settentrionale di Milano dal 1985 al 1989, era stato collaboratore pastorale a Postino dal 1987 al 1990, poi direttore spirituale del Seminario minore, dal 1988 al 1992. Collaboratore pastorale a Cornegliano dal 1991 al 1998, a Sant’Angelo parrocchia di Maria Madre della Chiesa nel primo semestre del 1999, don Gigi era stato nominato direttore dell’Ufficio per la pastorale giovanile e gli oratori nel 1992, incarico che proseguì fino al 2000 occupandosi tra l’altro di Giornate mondiali della gioventù come Denver, Parigi e Roma nel grande Giubileo, oltre all’incontro europeo di Loreto nel 1995, al viaggio per giovani in Terra Santa nel 1998 e a momenti di spiritualità forti come la conoscenza della comunità di Taizè. Dal 2000 al 2006 don Sabbioni è stato parroco a Cornegliano, poi a Spino dal 2006 al 2015 e vicario foraneo del vicariato di Spino dal 2006 al 2013. Dal 2015 era collaboratore della parrocchia. Ha insegnato dal 1989 al 2013: dal 1989 era docente di teologia dogmatica agli Studi teologici riuniti, dal 2008 docente di teologia fondamentale presso l’Istituto superiore di Scienze religiose che oggi è scaturito nell’istituto Sant’Agostino. Prima dell’ultimo libro aveva pubblicato “Giudizio e salvezza nell’escatologia di Hans Urs Von Balthasar” e “Ovunque tu vada”, in cui aveva parlato della sua vicenda personale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.