Degrado al Bar del Paesaggio: il Pd contro il sindaco Casanova
Un dettaglio del Bar del Paesaggio

Degrado al Bar del Paesaggio: il Pd contro il sindaco Casanova

«La giunta esca da una situazione di inerzia e spieghi come intende comportarsi»

Lodi

Non c’è pace per il Bar del Paesaggio. Costato 300mila euro e inutilizzato a causa delle infiltrazioni, il locale in legno ha destato ancora una volta l’attenzione dei passanti per una perdita d’acqua a fianco della struttura. «Un altro spreco», così commenta il lettore che ha inviato alla redazione un video per documentare l’accaduto.

Intanto scoppia una polemica. Interviene il Pd per sollecitare il Broletto a prendere una decisione sul contenzioso legale in corso. «Sono passati oltre tre anni da quando nel febbraio 2016 il Comune, con un atto di diffida nei confronti di progettista, impresa costruttrice, direttore lavori e responsabile del procedimento, ha preso l’iniziativa per cercare di stabilire le cause dell’inagibilità del Bar del Paesaggio e ottenere il risarcimento dei danni subiti dal patrimonio pubblico, ma il caso sembra essere lontano da una soluzione. La giunta di centrodestra, che sul tema aveva cavalcato la polemica per anni, appare completamente immobile - dichiara Andrea Furegato del Pd -.. Quando questa amministrazione si è insediata nel giugno del 2017 era in corso ormai da quasi un anno l’Accertamento Tecnico Preventivo richiesto in tribunale nel 2016, ma dopo il deposito nel luglio 2018 della relazione del Consulente Tecnico d’Ufficio sulla vicenda è calato il silenzio. Da allora sono già passati 8 mesi e non resta molto tempo per promuovere la causa per danni, altrimenti il Comune rischia di perdere le garanzie di legge e la possibilità di ottenere rivalsa per via civile. La giunta deve uscire da questa inerzia e spiegare come intende comportarsi e intanto, per trasparenza, dovrebbe rendere nota la relazione del Ctu».

La struttura inagibile del Bar del paesaggio

Sulla vicenda del Bar del Paesaggio interviene anche il sindaco Sara Casanova: «L’amministrazione comunale ha dato corso a tutti gli atti giudiziari dovuti per l’accertamento delle responsabilità, con riserva di procedere ulteriormente in base alle risultanze che emergeranno. Preso atto della Ctu che è stata depositata, la giunta sta portando avanti le necessarie valutazioni per stabilire come intervenire».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.