Caccia ai topi al Girotondo, l’asilo chiuso per un giorno
Un topo

Un topo nella cucina dell’asilo, a casa sessanta bambini

Un roditore è stato avvistato ieri al “Girotondo” di via Salvemini a Lodi, è scattata la derattizzazione

Avvistati topi all’asilo nido Girotondo, 60 bambini vengono mandati a casa. È successo lunedì, poco prima di pranzo. È la seconda volta che la struttura comunale di via Salvemini ha un problema di topi. Gli animali erano stati notati, infatti, anche a maggio del 2017. Ieri un ratto è stato visto, intorno alle 11, in cucina; le maestre hanno chiamato subito le 60 famiglie dei bambini, comunicando loro che l’asilo avrebbe dovuto chiudere. Tutti i genitori si sono affrettati a ritirare i piccoli dall’asilo e nel pomeriggio, a partire dalle 16, si è svolta la derattizzazione.

«Gli operai hanno messo una trappola e catturato il topo e prima che arrivasse la ditta per la derattizzazione - spiega palazzo Broletto in una nota - il personale ausiliario ha effettuato la pulizia di tutti i locali, non solo della cucina, disinfettando anche i giochi. Non sono stati trovati escrementi di roditori da nessuna parte, nemmeno in cucina. Significa che il topino, probabilmente, era appena entrato, del resto l’edificio è vicino ai campi. All’esterno dell’asilo sono sempre collocate le gabbiette; di recente è stato effettuato un altro intervento di derattizzazione. Domani mattina (oggi, ndr), l’asilo riaprirà; le cuoche arriveranno prima al lavoro per incominciare a preparare il pasto che non hanno potuto preparare ieri pomeriggio, a causa della chiusura della struttura».

Oggi, intanto, l’assessore Claudia Rizzi e il falegname del Broletto effettueranno un sopralluogo, già in programma da tempo, per valutare gli altri lavori necessari e stabilire l’elenco delle priorità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.