Broletto, stipendi dei dirigenti nel mirino
La sede del Comune di Lodi

Broletto, stipendi dei dirigenti nel mirino

Pagamenti “in eccesso” ai dirigenti, il Broletto costretto a un piano di rientro

Lodi

Pagamenti “in eccesso” ai dirigenti, il Broletto deve studiare un piano di rientro. Dalla ricostruzione del fondo dirigenti per gli anni 1996-2018 avviata nel dicembre 2017, sono emersi superamenti dei limiti economici prescritti dalle norme contrattuali e legali vigenti per un importo di 728.409,93 euro relativamente agli anni 2008-2015. Lo ha reso noto oggi il sindaco Sara Casanova.

Le erogazioni indebite dovranno essere recuperate dai fondi di finanziamento del salario accessorio a partire dal 2017 fino al 2032.

«Una più corretta gestione delle risorse negli anni passati avrebbe consentito alla nostra amministrazione e a quelle future di fare scelte di governance amministrativa che oggi invece ci sono precluse - afferma il sindaco Sara Casanova -. La rideterminazione dei fondi, oltre alla riduzione della retribuzione degli attuali dirigenti, comporterà infatti l’impossibilità di assumere nuove figure dirigenziali. Lodi è una delle poche città ad aver attivato questa procedura di ispezione, senza l’intervento della Ragioneria generale dello Stato».

Sara Casanova, alla guida del Comune di Lodi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.