È allarme truffatori, Sal avverte i pensionati
Ad essere presi di mira sono di solito gli anziani

Falsi tecnici dell’acqua nel Lodigiano: Sal avverte i pensionati

Allarme truffe agli anziani, i malviventi avrebbero colpito a Zelo e nella Bassa

Nuova ondata di truffe agli anziani nel territorio: in azione finti tecnici dell’acqua che avrebbero colpito a Zelo e nella Bassa. Ecco perché Sal (Società acqua lodigiana) ha messo in guardia i suoi utenti ricordando che, con o senza tesserino (quelli mostrati dai truffatori sono contraffatti), nessun tecnico della società entra nelle abitazioni.
La società ricorda: «I letturisti devono semplicemente verificare i contatori che sono collocati esternamente e per ogni intervento tecnico viene data preventiva comunicazione. Meglio quindi non fare entrare nessuno e, nel caso di dubbi, chiamare le forze dell’ordine o il numero verde del servizio clienti Sal (800.760.388).

«Il primo consiglio agli utenti è di verificare l’effettiva idoneità di chi si presenta a domicilio, tenendo presente che il letturista ha il solo compito di leggere i numeri del contatore – spiegano da Sal -: pertanto non può chiedere o restituire denaro, visionare fatture vecchie e nuove, non può chiedere firme né altri documenti. Inoltre, tutti gli operatori delle ditte incaricate da Sal sono muniti di un cartellino di riconoscimento e sono tenuti a esibirlo».

Intanto, per prevenire episodi spiacevoli, è stato introdotto un nuovo servizio gratuito per essere avvisati in anticipo sul passaggio degli operatori incaricati di effettuare la lettura dei contatori non accessibili dall’esterno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.