Lodi, la visita dell’assessore regionale: Cambiaghi al palazzetto dell’hockey
Lodi, l’assessore regionale Cambiaghi e il sindaco Casanova con la squadra dell’Amatori Lodi

Lodi, la visita dell’assessore regionale: Cambiaghi al palazzetto dell’hockey

Sopralluogo questa mattina agli impianti sportivi in città dell’esponente della giunta Fontana, accompagnata dal sindaco Sara Casanova

Sopralluogo questa mattina agli impianti di Lodi dell’assessore allo sport di Regione Lombardia Martina Cambiaghi, che accompagnata dal sindaco di Lodi Sara Casanova e dal suo vice Lorenzo Maggi ha potuto vedere da vicino due strutture che attendono da anni una riqualificazione: la vecchia piscina Faustina e la pista di atletica.

«Sono venuta nel territorio per fare il punto delle priorità, in un confronto con l’amministrazione comunale - dichiara l’assessore Cambiaghi - l’obiettivo è puntare sulla rigenerazione degli impianti sportivi e lo strumento per i finanziamenti è quello dei bandi».

«La provincia di Lodi - aggiunge l’assessore Cambiaghi - ha già avuto il beneficio di fruire di contributi regionali attraverso la partecipazione a bandi appena appena chiusi. Andremo avanti su questa strada. E’ infatti volontà del mio assessorato puntare sulla riqualificazione e adeguamento degli impianti sportivi obsoleti. Nei prossimi anni contiamo infatti di destinare le risorse di cui disponiamo proprio per queste finalità».

«Il recupero della vecchia piscina e della pista di atletica sono le priorità che mi sono state segnalate per quanto riguarda la città di Lodi e che prossimamente valuteremo bene come affrontare attraverso bandi regionali generici come quelli che abbiamo già portato avanti - riferisce l’assessore regionale allo sport della Regione -. E’ utile vedere con i miei occhi quali sono le reali esigenze delle amministrazioni locali a fronte delle richieste dei lodigiani».

Infine l’assessore Cambiaghi ha concluso: «Ancora una volta la Regione Lombardia presta la massima attenzione alle esigenze del territorio. Lodi è stata la prima provincia di questo tour istituzionale, che toccherà tutte le province lombarde e farà una ricognizione locale puntuale e attenta col prezioso supporto degli amministratori».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.