Lodi, lavori alla rotonda Faustina: entro l’estate al via il progetto Anas
Il traffico soffoca la rotonda Faustina a Lodi

Lodi, lavori alla rotonda Faustina: entro l’estate al via il progetto Anas

Lo hanno riferito dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Il progetto è una soluzione “tampone” in attesa di interventi più corposi sull’incrocio

A fine maggio i lavori alla rotatoria Faustina. È questo il programma dell’Anas per una prima messa in sicurezza della svincolo tra via San Colombano e la tangenziale. Lo hanno riferito dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Il progetto, dal costo di 414.692,60 euro più Iva, è una soluzione “tampone” in attesa di interventi più corposi sul trafficato incrocio alle porte di Lodi.

L’intervento comporterà una revisione delle precedenze sulla statale 9, con l’introduzione di un sistema “alla francese” (ha il diritto di passare chi sta già percorrendo la rotonda), in più sarà ampliata la rotatoria con maggiori spazi per la circolazione dei mezzi.

Il piano, elaborato da Anas, è stato completato e inviato alla direzione centrale a Roma dell’Anas per l’approvazione definitiva e il relativo finanziamento. Per l’approvazione ci vorrà circa un mese e poi verrà avviata la gara, per un tempo stimato di altri 3 mesi. I lavori saranno consegnati all’azienda vincitrice entro la fine di maggio, salvo ricorsi da parte di altre aziende, per una durata di 120 giorni.

«L’obbiettivo – sottolinea il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli (Cinque Stelle) - è di riconsegnare agli automobilisti una rotonda sicura il prima possibile, già dall’autunno 2019. Sono anni che i cittadini lodigiani aspettano la messa in sicurezza di una delle intersezioni stradali più pericolose della provincia. In pochi mesi, grazie all’impegno della maggioranza di governo e di Anas, abbiamo sbloccato questo importantissimo intervento, che insieme all’avvio dei cantieri per la realizzazione della tangenziale di Casalpusterlengo, rappresenta un importante passo avanti per la sicurezza del tratto lodigiana della via Emilia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.