Gli incidenti stradali in picchiata grazie alle bretelle anti-traffico
La bretella Cerca-Binasca

Gli incidenti stradali in picchiata grazie alle bretelle anti-traffico

I dati della polizia locale: in cinque anni sono passati da 150 a 91

Nel 2013 erano 150, oggi sono scesi a 91: incidenti in calo del 40 per cento a Melegnano. Per effetto (benefico) della realizzazione delle bretelle che hanno deviato il traffico. I numeri sono quelli resi dal comando di polizia locale, che ha tracciato un bilancio sull’attività svolta nel 2018, quando complessivamente sono stati 91 gli incidenti stradali rilevati in città.

«Il motivo è legato in gran parte alle tre opere connesse alla Tangenziale est esterna che, entrate a pieno regime nell’ultimo triennio, hanno notevolmente alleggerito la viabilità cittadina» afferma l’assessore alla polizia locale Giacinto Parrotta.

A partire ovviamente da via Emilia e viale della Repubblica «le due trafficate arterie attorno a Melegnano, dove in passato si verificavano buona parte degli incidenti. Oltre a giocare un ruolo di primo piano sul fronte della lotta all’inquinamento, la Cerca-Binasca, la Santangiolina-via Emilia e la Binasca-Santangiolina si sono rivelate fondamentali per garantire una maggiore sicurezza stradale».

Tornando ai dati sull’attività della polizia locale, nel 2018 sono state 13.500 le multe per le violazioni al codice della strada, che sono in linea con quelle rilevate negli ultimi anni. Il grosso delle sanzioni riguarda il capitolo della sosta selvaggia e il mancato rispetto della Zona a traffico limitato nei giorni di mercato, quando ai varchi d’accesso al centro città sono in funzione una serie di telecamere ad hoc. Sono state invece 143 le sanzioni per la mancata osservanza delle ordinanze comunali, di cui proprio la polizia locale è chiamata a verificare il rispetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.