Smog, 164 giorni con l’aria irrespirabile
Traffico a Lodi

Smog, 164 giorni con l’aria irrespirabile

Inquinamento alle stelle nel 2017 tra polveri sottili e ozono

Lodi

Aria irrespirabile per 164 giorni nel 2017: per ben 90 volte sono stati superati i limiti delle polveri sottili, mentre per 74 volte si è oltrepassata la soglia consentita per l’ozono. Numeri che spingono Lodi al decimo posto della classifica delle città più inquinate secondo il dossier di Legambiente “Mal’Aria 2018” (con dati riferiti all’anno precedente).

Legambiente ha analizzato le misure adottate nel bacino padano, notando che in tutte le regioni circa la metà delle città ha messo in campo i provvedimenti presi, mentre le altre o non lo hanno fatto o l’hanno fatto in ritardo.

Il presidente della Provincia Francesco Passerini ha chiesto la collaborazione dei sindaci per creare un tavolo permanente in grado di coordinare iniziative e affrontare questioni come il blocco del traffico, oltre a promuovere una verifica delle centraline per il monitoraggio dello smog.

L’Italia è tra i paesi europei sotto procedura d’infrazione per i livelli elevati di smog e rischia multe salate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.