Una breccia nel muro del Federale: l’impianto sportivo è allo sbando
La recinzione distrutta del glorioso Federale

Crolla la recinzione del Federale: il campo sportivo di Lodi va in pezzi

Lo storico rettangolo verde di via San Colombano è da tempo dismesso: ora un pezzo del muro di cinta si è frantumato

Crolla il muro di cinta al vecchio Federale, lo storico campo sportivo realizzato dalla Federcalcio a Lodi negli anni Cinquanta e utilizzato fino ad un paio di decenni fa. Il forte vento ha fatto crollare una pianta sulla recinzione che è stata in parte abbattuta. Il Comitato di Lodi della Figc (Federazione italiano giuoco calcio) ha già contattato la federazione a Roma per lo svolgimento dei necessari lavori di ripristino della sicurezza.

Erminio Ampisio

«Siamo intervenuti per tagliare gli alberi di alto fusto e abbiamo già contattato la federazione a Roma per lo svolgimento dei necessari ripristini di sicurezza - spiega Erminio Ampisio, delegato lodigiano Figc (Federazione italiano giuoco calcio) -. L’impianto non era più a norma ed è stato chiuso abbiamo già fatto presente la situazione alla federazione nazionale, proprietaria della struttura, e siamo in attesa che vengano messe a disposizioni delle risorse per una ristrutturazione complessiva. Le manutenzioni da fare sono importanti, tra cui l’abbattimento delle tribune, gli spogliatoio, la sistemazione del campo».

A chiamare in causa il Comune, in particolare il vicesindaco Maggi, è invece il consigliere di opposizione Francesco Milanesi: «Il campo Federale è luogo ricco di ricordi ed emozioni per tanti sportivi lodigiani e vederlo in quelle condizioni fa dispiacere molti di noi - dice l’esponente di Lodi civica - È inutile nascondersi e va detto chiaramente che il fattore economico pesa molto visto che è una struttura completamente da rifare. Penso che il Comune possa farsi carico innanzitutto di aprire un dialogo con la Figc, proprietaria dell’impianto, in seguito capire se ci sono finanziamenti di qualche genere - credito sportivo, pubblici, privati - che possono essere dedicati e in seconda battuta farsi da collettore per coinvolgere società, non solo calcistiche, ma anche dei cosiddetti sport minori che hanno sempre necessità di spazi. Lodi ha sempre necessità di strutture adeguate per tutti gli sport».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.