Il tramezzino le va di traverso, donna muore soffocata al bar
Sul posto sono intervenuti diversi mezzi di soccorso, inutilmente Archivio

Il tramezzino le va di traverso, donna muore soffocata al bar a San Colombano

Anna Maria Bianchi non ha avuto scampo: inutili i soccorsi

Si ingozza con una patatina o con un tramezzino mentre fa l’aperitivo in un bar del centro a San Colombano, perde i sensi e ogni tentativo di rianimarla risulta vano. È morta così Anna Maria Bianchi, 43 anni, di San Colombano. La tragedia è accaduta sabato nel tardo pomeriggio.

L’allarme è scattato alle 17.45 quando è arrivata la chiamata al 118 che segnalava una donna esanime a terra dentro il bar Centrale. I soccorsi sono arrivati poco dopo, l’ambulanza della Croce Azzurra di Chignolo Po con l’automedica in servizio. La polizia locale di San Colombano ha provveduto a chiudere la centralissima via Mazzini.

I soccorritori hanno trovato la donna in arresto cardiaco e hanno cercato di rianimarla per un’ora circa, fino a quando poco prima delle 19 si sono arresi e hanno constatato il decesso.ù

I funerali si terranno martedì alle 15, direttamente nella chiesa parrocchiale di San Colombano, successivamente la salma proseguirà alla volta del cimitero di Graffignana. Anna Maria Bianchi lascia la mamma, un fratello e una sorella.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.