In contromano per fuggire: arrestato 33enne
I carabinieri in stazione a San Zenone

In contromano per fuggire: arrestato 33enne

Pericoloso inseguimento tra San Zenone e Melegnano

È scappato a bordo di una Renault Clio ignorando il posto di controllo dei carabinieri. Ma la fuga di P.C., 33 anni, residente a Lodi, da San Zenone si è interrotta in via Dezza a Melegnano. È stato arrestato dai carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di San Donato, che lo hanno inseguito anche a piedi dopo che aveva abbandonato l’auto,“raffreddando” ogni suo tentativo di resistenza e mettendogli le manette ai polsi.

 Gli è stata ritirata la patente, sequestrata l’auto ed è stato segnalato come assuntore di sostanze stupefacenti alla prefettura. Ai militari ha detto di essersi spaventato e per questo avrebbe tentato di seminare le “gazzelle” dell’Arma, ma nell’auto i militari hanno trovato un bilancino di precisione e materiale che può essere usato per confezionare droga.

Ai comandi del tenente Valerio Azzone in questi giorni sono stati ordinati sopralluoghi nell’area campestre attorno alla stazione ferroviaria di San Zenone, lo stesso luogo dove durante un inseguimento un 34enne nordafricano, che cercava di evitare l’arresto, era stato quasi travolto da un Frecciarossa ed era stato salvato dagli stessi carabinieri.

Nel pomeriggio di sabato, lungo una stradina di campagna è stata vista un’auto. A bordo una sola persona, che stava armeggiando nell’abitacolo e, alla vista dei carabinieri, ha tentato di abbassarsi per non farsi scorgere. Quando l’equipaggio è sceso per l’identificazione dell’automobilista, quest’ultimo ha ingranato la prima ed è schizzato via a tutta velocità iniziando una folle corsa da San Zenone verso Melegnano. La pattuglia, sulla nuova Alfa Giulietta che ha rinnovato il parco macchine della compagnia, è partita all’inseguimento del fuggiasco. La Clio ha preso contromano rotonde e sensi unici, inoltrandosi nel centro di Melegnano e rischiando più volte di causare incidenti. Ma, grazie ad un’altra “gazzella” giunta in rinforzo, i carabinieri sono riusciti a costringere il fuggitivo a prendere una via stretta, dove il giovane al volante ha abbandonato l’auto per cercare di dileguarsi a piedi senza riuscirci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.