Lodigiano, terra di eccellenze industriali
Un momento della presentazione di ieri

Lodigiano, terra di eccellenze industriali

Presentata all’auditorium Zalli la ricerca nata da una collaborazione tra “Il Cittadino” e Assolombarda

Andrea Bagatta

Una fotografia del Lodigiano industriale per certi versi inattesa e che accende una luce su realtà produttive molto importanti e magari poco conosciute. È stata presentata ieri sera alle 17,30 in anteprima all’auditorium “Tiziano Zalli” la ricerca Top 200 nata da una collaborazione tra “Il Cittadino” e Assolombarda, con il supporto di partner come la società di consulenza PwC e il Banco Bpm, il primo report delle imprese Top per fatturato della provincia di Lodi.

L’azienda top è la Sodalis (nel Lodigiano nota soprattutto con il marchio Conter), gigante della produzione personal, beauty e home care, sul podio anche Zucchetti e il colosso dell’acciaio Aperam.

L’incontro si è aperto con i saluti del vicesindaco di Lodi Lorenzo Maggi, del presidente della Provincia di Lodi Francesco Passerini e del coordinatore della consulta lodigiana in seno alla Camera di Commercio di Milano, Lodi, Monza e Brianza Vincenzo Mamoli.

A illustrare i contenuti del report (domani allegato in versione integrale al quotidiano) è stata Valeria Negri, responsabile del Centro Studi Assolombarda.Nell’anteprima è stata svelata la top ten delle 200 aziende: al primo posto Sodalis di Lodi Vecchio, quindi Zucchetti di Lodi e Aperam di Massalengo. Giù dal podio Af Logistic di Massalengo, poi Cebi Italy di Borgo San Giovanni, Inovyn Produzione Italia di Tavazzano, Mta di Codogno, Ibsa Farmaceutici Italia di Lodi, Unilever di Casale, Airpack di Lodi. Dopo la presentazione della Top 200, il direttore de “Il Cittadino” Ferruccio Pallavera ha moderato una tavola rotonda con Mauro Di Giancamillo, direttore del Dipartimento di Medicina veterinaria dell’Università di Milano, Fabrizio Marchetti, responsabile della Direzione territoriale Lodi Pavia Liguria (Levante) del Banco Bpm, Francesco Monteverdi, vice presidente di Assolombarda e presidente del Presidio territoriale di Lodi, Giovanni Savoini, direttore del Dipartimento di Scienze veterinarie per la salute, la produzione animale e la sicurezza alimentare “Carlo Cantoni” dell’Università di Milano, Stefano Pavesi di PwC, partner del progetto, Giuseppe Valditara, capo del Dipartimento per la formazione superiore e per la Ricerca del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. A concludere i lavori è stato il presidente di Assolombarda Carlo Bonomi,

Lo speciale “Top 200” con la classifica completa è consultabile a cliccando qui

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.