Sottopasso di via Nino dall’Oro, l’ampliamento verso il via libera
Il sottopasso di via Dall’Oro

Ampliamento del sottopasso di via Dall’Oro: lavori previsti tra il 2019 e il 2020

Entro due settimane sarà formalizzato l’incarico per la progettazione dell’opera

Lodi, verso il via libera l’ampliamento del sottopasso ciclopedonale di via Nino Dall’Oro. L’amministrazione Casanova si prepara ad assegnare l’incarico per il progetto definitivo ed esecutivo, che sarà formalizzato entro le prossime due settimane. I lavori sono previsti tra il 2019 e il 2020. È quanto riferito ieri dagli uffici del Broletto, che hanno fatto il punto su una delle grandi opere più attese in città.

La struttura che collega via Nino Dall’Oro con viale Pavia si allargherà dagli attuali 2,50 metri ai futuri 4,90. Sarà divisa in due corsie: da una parte passeranno i ciclisti e dall’altra transiteranno i pedoni. In questo modo saranno risolti i continui problemi degli ingorghi, soprattutto nelle ore di punta.

Per far passare più agevolmente i pendolari e non ostacolare i diversamente abili, ci saranno anche gli impianti di videosorveglianza e scale di accesso al marciapiede tra i binari 2 e 3 della stazione.
Dal municipio hanno informato inoltre che sono ripresi i contatti con le Ferrovie. Per far partire il cantiere sarà necessario infatti trovare un’intesa con l’azienda di Stato, che dovrà rallentare il traffico dei convogli. Il programma delle opere dovrà quindi essere concordato proprio con Fs, che dovrà siglare un’intesa con l’amministrazione comunale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.