Ragazza colpita da un malore a scuola, interviene l’elisoccorso
I mezzi di soccorso intervenuti

Ragazza colpita da un malore a scuola, interviene l’elisoccorso

Arresto cardiaco per una studentessa che è stata trasportata con la massima urgenza al San Raffaele di Milano

Vittima di un arresto cardiaco a scuola, tanta paura a Melegnano per una ragazzina di 16 anni. È intervenuto anche l’elisoccorso del 118 per soccorrere stamattina la studentessa dell’Afol di Melegnano che è stata poi trasportata con la massima urgenza al San Raffaele di Milano. Attorno alle 10.30, mentre si trovava a scuola, la ragazza è stata colta da un improvviso malore.

Sin da subito le sue condizioni sono parse molto gravi: oltre ad un’ambulanza della Croce rossa di San Donato, la centrale operativa del 118 ha inviato a Melegnano l’elisoccorso atterrato sul campo da calcio comunale in piazza Bianchi. Una volta arrivata sul posto, l’equipe medica l’ha sottoposta ad una serie di controlli, che hanno confermato i timori iniziali. La ragazzina è stata quindi trasferita con la massima urgenza al San Raffaele di Milano dall’ambulanza del 118.

In base ad una prima ricostruzione dei fatti, la giovanissima studentessa è stata colta da una crisi asmatica. Dopo aver lasciato la propria classe, è stata subito soccorsa dal personale scolastico, che ha quindi lanciato l’allarme alla centrale operativa del 118. In un secondo tempo, la ragazzina è stata vittima di un arresto cardiaco: la notizia dell’improvviso malore si è diffusa in breve tempo all’interno della scuola, dove è stata ovviamente accolta con grande sconcerto da studenti, docenti e personale didattico.

Una volta arrivati sul posto, i sanitari del 118 hanno tentato in tutti i modi di rianimarla: una prima valutazione ha in ogni caso confermato la gravità della situazione. La giovanissima studentessa era stata vittima di un arresto cardiocircolatorio, che rendeva di fatto impossibile il trasporto in ospedale a bordo dell’elisoccorso.

Ecco perché sono stati i sanitari della Croce rossa di San Donato a trasferirla con la massima urgenza al San Raffaele di Milano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.