Castellini, un nuovo servizio: aiuto a domicilio per gli anziani
La sede della Fondazione Castellini a Melegnano

Assistenza a domicilio, scende in campo la Castellini

Melegnano, la Rsa si apre alla città e presenta un nuovo progetto

Al via alla Castellini il progetto della “Rsa aperta”, arriva una nuova forma di assistenza a domicilio: la Fondazione sempre più protagonista sul territorio. In questi giorni a presentare il progetto sono stati il presidente della Fondazione Castellini Natale Olivari e il direttore generale Roberto Delzotto con il direttore sanitario Irene Pellicioli e Serena Sarra, responsabile del nucleo Alzheimer e della “Rsa aperta”: saranno loro a giocare un ruolo di primo piano sul fronte dell’innovativa misura di assistenza domiciliare, i cui oneri saranno a carico del servizio sanitario regionale.

Per accedere al servizio, sarà necessario rivolgersi al servizio sociale della Fondazione, a cui toccherà valutare l’idoneità della domanda: una volta effettuata l’analisi dei bisogni, un team di specialisti studierà un apposito piano assistenziale individuale.

Le due geriatre

Il servizio è destinato al territorio del Melegnanese e rivolto soprattutto alle persone affette da demenza e in misura minore agli over 75. «L’obiettivo - spiegano Pellicioli e Sarra - è quello di portare un aiuto concreto alle famiglie che si trovano a vivere situazioni complesse, della cui gestione non posseggono oltretutto le adeguate conoscenze».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.