Rapina un anziano con un coltello, in carcere un 32enne
I carabinieri di Tavazzano

Rapina un anziano con un coltello, in carcere un 32enne

Il colpo risale a due anni fa, ora il giovane è stato condannato e arrestato

Tavazzano

Armato di coltello aveva rapinato un anziano. Ora finisce in carcere. I carabinieri della stazione di Tavazzano hanno arrestato martedì pomeriggio un 32enne che vive in paese, condannato dal tribunale di Lodi alla pena di due anni e venti giorni di reclusione. I fatti di cui è accusato risalgono al 2 dicembre 2016.

La vittima, un 68enne, fu minacciata con un coltello all’uscita di un bar nei pressi della via Emilia. In tasca aveva 500 euro, che dovette consegnare al malvivente.

Le indagini furono rapidissime. In pochi giorni i militari individuarono il presunto autore del colpo, grazie alle telecamere posizionate in paese, sia pubbliche che private. Il 32enne è anche stato riconosciuto dalla sua vittima in un album fotografico.

Solo ora però è arrivato l’ordine di arresto, dopo che il tribunale di Lodi ha emesso la condanna a due anni e venti giorni di reclusione con la sanzione pecuniaria di 1200 euro. La sentenza è diventata definitiva e così i carabinieri l’hanno eseguita

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.