Morto in Russia, una giornata alla memoria dell’eroe Vinzia
Un’immagine del capitano di Sant’Angelo Luigi Vinzia

Morto in Russia, omaggio alla memoria dell’eroe Vinzia

Domenica 16 a Sant’Angelo la rievocazione per il capitano che nel ’41 recuperò la salma del cappellano

Sant’Angelo rende omaggio all’eroe Luigi VInzia. E’ una storia tutta da scoprire quella del capitano a cui sarà dedicata la cerimonia di domenica 16 (ritrovo è alle 10.30 al camposanto cittadino) in cui sarà svelato il cippo in marmo - sormontato da un cappello da bersagliere in bronzo - posato sulla tomba della moglie Mariuccia Corbellini.  
Le spoglie dell’eroe santangiolino sono infatti rimaste in Russia. Sepolte in una fossa comune nel campo n° 160 a Suzdal, regione di Vladimir. Lì dove il capitano Luigi Vinzia, del terzo Reggimento Bersaglieri, si era distino con un gesto eroico. Considerato “encomiabile” e degno di una medaglia anche da Papa Pio XII. Perché il capitano Vinzia, nello scontro più tragico della Campagna di Russia, il 25 dicembre 1941, noto come Battaglia di Natale, non si limitò a combattere. Mise insieme coraggio, fede e pietà e, rischiando la vita, recuperò il corpo del cappellano Giovanni Mazzoni, colpito alla fronte da un proiettile mentre prestava soccorso a un soldato ferito, ma anche le ostie consacrate che aveva con sé.
«Abbiamo sempre reso omaggio ai nostri bersaglieri morti nei vari cimiteri del Lodigiano, ma la lettura dell’articolo edito in dicembre ci ha da subito motivato a fare qualcosa perché a Sant’Angelo ci fosse un segno tangibile in omaggio al capitano Vinzia, sepolto in una fosse comune russa - spiega Luigi Perletti, presidente della sezione di Lodi dell’associazione Bersaglieri - : sarà una cerimonia corale, con tutte le associazioni cittadine e anche molti degli ex alunni di Mariuccia Corbellini, rintracciati per l’occasione». Il ritrovo è alle 10.30 al camposanto cittadino, a cui seguirà il corteo fino alla tomba di famiglia, la benedizione del cippo e l’intervento delle autorità. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.