Quattro abitazioni visitate dai ladri, scatta l’allarme furti sui colli banini

Ladri scatenati sui colli: quattro colpi in due giorni

Allarme a San Colombano: bande in azione lungo la Panoramica e in località Campagna

Quattro colpi in ventiquattro ore: è allarme per i furti sulle colline di San Colombano, dove la scorsa settimana i ladri hanno colpito a raffica, prendendo di mira tre abitazioni sulla strada Panoramica collinare a Madonna dei Monti, almeno un’altra in località Campagna, in via Dalcerri Tosi. Dalle case colpite sono spariti preziosi e poche centinaia di euro, ma a preoccupare è l’escalation di razzie, segnalate nei giorni precedenti anche nelle zone limitrofe, come Chignolo, Lambrinia e Miradolo Terme.

In zona sale quindi il livello di attenzione soprattutto in vista dell’autunno e dell’imbrunire anticipato. I fatti denunciati all’Arma dei carabinieri sono stati due, uno in località Madonna dei Monti lungo la strada Panoramica collinare e uno in via Dalcerri Tosi località campagna, ma almeno altri due furti sono stati effettuati sulla strada Panoramica della collina, tutti in abitazioni vicine le une alle altre.

Il colpo di via Dalcerri Tosi non è andato a buon fine: i ladri hanno rotto una finestra, ma poi si sono dileguati senza entrare nell’abitazione, forse disturbati da residenti. In via Madonna dei Monti invece i colpi sono andati a segno, almeno in due case. Sono stati rubati pochi oggetti di bigiotteria, qualche oro, alcuni orologi e poche centinaia di euro in contanti trovati in abitazione. I furti sarebbero avvenuti probabilmente nella fascia oraria tra le 21 e le 22, almeno in base agli spostamenti di alcune delle vittime.

In passato in collina ci sono stati furti in abitazione, nonostante la zona sia sempre tenuta sotto controllo nei pattugliamenti dei carabinieri, che però hanno ovviamente tempi dilatati. La notizia dei furti, i primi dopo mesi e mesi di calma interrotti solo da sporadici episodi, si è diffusa quindi in paese creando allarme in vista dell’arrivo dell’autunno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.