Due ladre in gioielleria fanno incetta di preziosi
Danila Rizzi, a destra, nella sua gioielleria

Le clienti sono due ladre, colpo grosso in gioielleria

Due donne sono entrate in una gioielleria della città bassa a Lodi, impossessandosi di un rotolo di gioielli del valore di 15mila euro

La gioielleria Rizzi di via Oldrado da Ponte a Lodi è stata vittima di un furto con destrezza ad opera di due donne che sono entrate nel negozio e fingendosi amiche di una commessa dell’altro punto vendita di corso Umberto e sono riuscite ad impossessarsi di un rotolo di panno pieno di bracciali in oro, per un valore di almeno 15mila euro. Il tutto senza destare sospetti, restando nel negozio per parecchi minuti e conversando amabilmente con proprietari, commessi e altre clienti.

Le immagini del colpo sono state immortalate dalle telecamere della videosorveglianza, ora a disposizione della polizia per le indagini del caso. La titolare della gioielleria, Danila Rizzi, si è resa conto del raggiro solo dopo che la coppia di ladre si era già dileguata. «Quei panni hanno 24 asole e in ognuna c’erano due o tre bracciali - spiega -. Era già capitato che ci facessero un furto con destrezza, ma questa volta ero proprio tranquille perché si sono presentate dicendo che le mandava la commessa del negozio in corso Umberto, di cui conoscevano il nome, e per questo forse mi sono distratta».

L’ingresso della gioielleria

L’identikit parla di donne in senza accenti particolari e di circa 30 anni. Una con i capelli neri sciolti sulle spalle e l’altra con un berretto da baseball e una coda di cavallo. Osservando le immagini, si nota come una di loro avesse messo la borsa sul banco, poi il golfino sopra il rotolo e un attimo dopo, con gesto fulmineo, abbia infilato il rotolo sotto la gonna. A provare a risalire alla loro identità proverà ora la Squadra Mobile, con il supporto della Scientifica e delle Volanti.

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola venerdì 10 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.