Al via l’estate dei cantieri: si parte con il Montadone
Il cantiere allestito l’anno scorso durante l’estate in via Cremonesi, oggi si replica

L’estate dei cantieri a Lodi si apre con le fognature lungo il Montadone

Da lunedì 16 luglio istituto il senso unico in via Secondo Cremonesi con direzione ospedale. I prossimi interventi riguarderanno le rotonde

L’estate dei cantieri a Lodi parte da via Secondo Cremonesi dove verranno avviati i lavori alla rete fognaria: da lunedì 16 luglio non si potrà salire verso il Montadone, ma solo scendere. Gli operai si concentreranno nel tratto tra corso Mazzini e via Selvagreca, dalle 8.30 del 16 fino al termine dei lavori.La circolazione è consentita lungo la direttrice corso Mazzini - via Selvagreca. Tra via Secondo Cremonesi, inoltre, e corso Mazzini 15, dalle ore 7 di oggi, fino al termine lavori, è istituito il divieto di sosta, tutto il giorno, con rimozione coatta esteso, su ambo i lati, a tutte le categorie di veicoli. Altri interventi a breve riguarderanno la sistemazione di una rotonda e la nascita di una nuova rotatoria: interessati l’incrocio tra le vie San Colombano, Tiziano Zalli, Salvo D’Acquisto e Caselle e lo snodo tra viale Europa e le vie Sant’Angelo, Lombardo e D’Acquisto. L’investimento complessivo sarà di circa 425mila euro, risorse generate dal piano Coop, approvato in consiglio a novembre:

Il cantiere che apre oggi sarà quindi l’aperitivo di settimane di disagi e deviazioni: per gli automobilisti da un certo punto in poi sarà obbligatorio proseguire la marcia in direzione sinistra verso via Selvagreca, in particolare per tutti i veicoli provenienti da largo Donatori del sangue/via Lago di Garda. Chi vorrà raggiungere corso Mazzini dovrà quindi utilizzare la tangenziale e rientrare a San Bernardo, percorrendo alcuni chilometri per superare un tratto “off limits” di neppure 500 metri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.