Resta grave l’uomo schiacciato dal toro
Grave incidente a Cascina Nuova di Montanaso mercoledì pomeriggio. L’allevatore è rimasto schiacciato dal toro mentre cercava di separare due bovini che stavano litigando

Resta grave l’uomo schiacciato dal toro

L’allevatore di 79 anni voleva dividere due bovini, ma è stato calpestato durante la lotta

Cristina Vercellone

Montanaso

Resta ricoverato in terapia intensiva, ma in condizioni stabili, l’allevatore schiacciato dal toro. Il grave incidente si è verificato mercoledì pomeriggio, presso l’azienda Cascina nuova, a Montanaso. L’uomo, G. B. A., di 79 anni, è intervenuto per dividere due bovini che stavano litigando all’interno del recinto, quando è stato schiacciato da uno dei due.

L’allevatore, trasportato subito all’ospedale Maggiore di Lodi dall’equipe del 118 intervenuta sul posto, è stato sottoposto alla Tac, poi trattato nella schock room del Pronto soccorso, sedato e sottoposto a ventilazione artificiale, prima di essere ricoverato in terapia intensiva, in prognosi riservata, con un trauma toracico da schiacciamento. Ieri le sue condizioni sono rimaste gravi, ma stabili.

I carabinieri stanno indagando sulla dinamica esatta dell’incidente. In quel momento, in azienda, si è sentito un forte rumore e quando le persone presenti in cascina sono intervenute l’uomo era a terra. Subito è scattata l’allerta ai soccorsi e anche la moglie dell’allevatore, sotto schock, ha avuto bisogno del 118. Nella cascina di Montanaso, insieme a carabinieri, polizia locale e 118, è intervenuta anche la squadra del servizio dell’Ats (ex Asl) dedicato alla prevenzione e alla sicurezza nei luoghi di lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.