Maxi giro di profumi e cosmetici contraffatti e venduti su Marketplace
Lodi, l’operazione “Falla nella rete” della guardia di finanza

Maxi giro di profumi e cosmetici contraffatti e venduti su Marketplace

Un 60enne di Lodi era il gestore di profili Facebook attraverso i quali venivano smerciati i falsi, prodotti in romania

Vendevano on line, tramite la piattaforma Marketplace, profumi e cosmetici contraffatti. La guardia di finanza di Lodi ha scoperto il maxi giro di prodotti falsi che aveva il suo “centro informatico” nel Lodigiano. Ben 112mila i cosmetici sequestrati, oltre a 2 automezzi e 4 immobili destinati rispettivamente al trasporto, stoccaggio e vendita dei prodotti falsi per un valore pari a 2 milioni di euro. Otto le persone denunciate.

Dalle indagini è emerso un profilo “civetta”, operante oltre che su Marketplace (disponibile su Facebook) anche su Instagram, di tale G.F. di anni 60 residente a Lodi, gestore, di fatto, dei profili social dediti a questa attività di vendita di profumi e prodotti di cosmesi contraffatti di note griffe, a prezzi scontati anche del 50%. I cosmetici erano prodotti in Romania e a gestire la “filiera del falso” era un cittadino romeno di 30 anni (P. C. le iniziali).


I prodotti arrivavano nel nostro Paese sugli autobus di una compagnia di linea rumena, grazie alla complicità di alcuni autisti. Attraverso un servizio di staffetta, venivano poi scortati sino ad un parcheggio della zona industriale alle porte di Bergamo e da qui distribuiti ad altri soggetti che per le vendite in provincia di Milano, Bergamo, Brescia e Cremona. Nel Lodigiano invece si trovava la “centrale” delle vendite on line.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.