Il “lifting” dello specialista Pagano attira chirurghi vip da tutta Europa
I chirurghi di Vizzolo e i colleghi tedeschi al lavoro all’ospedale Predabissi

Vizzolo, una tecnica d’eccellenza attira chirurghi da tutta Europa

Già 500 medici al Predabissi ad imparare dal proctologo Claudio Pagano

Arrivano da tutto il mondo i chirurghi a Vizzolo per imparare la metodica operatoria messa a punto dal proctologo Claudio Pagano. Gli specialisti arrivati sono quasi a quota 500 e arrivano persino del Giappone. Anche lunedì due chirurghi sono arrivati apposta dalla Bavaria e dal North Rhine Westphalia. Altri due colleghi, sempre tedeschi, erano venuti a Vizzolo due settimane fa. Altre volte invece è Pagano che va in questi ospedali ad insegnare. Ad agosto per esempio, il chirurgo del Predabissi andrà ad operare in Thailandia e poi al ritorno, passerà da Tokio.

«Due settimane fa - spiega Pagano - è venuto a Vizzolo il responsabile di una catena di ospedali tedeschi, un capodipartimento. Il primo obiettivo, quando ho ideato questa tecnica, era non far sentire nulla al paziente. Per la patologia emorroidaria è inutile mettere in atto una chirurgia rischiosa perché spesso poi si verificano delle recidive. Io volevo qualcosa di sicuro per il paziente, senza effetti collaterali e nocivi, senza dolori e con la massima efficacia. Non mi aspettavo un risultato così».

«Vengono davvero da tutto il mondo ad imparare - continua Pagano -, ad agosto andrò io in Thailandia e poi tornerò in Giappone. Il mio obiettivo è conquistare tutti i paesi».

.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.