Tangenziale, c’è la fumata bianca: parte il progetto da 900mila euro
Nella foto da sinistra l’assessore ai lavori pubblici Claudio Bersani e il sindaco di Mulazzano Abele Guerini

Via libera alla tangenziale di Quartiano

Ieri l’ok della Provincia al progetto, la variante porterà via il traffico dalla frazione di Mulazzano

Scatta (finalmente) il conto alla rovescia per la doppia rotonda sulla Pandina e la nuova tangenzialina di Quartiano. Il maxi intervento da 900mila euro dovrebbe essere concluso per la primavera 2019. Ieri mattina l’annuncio ufficiale è arrivato dal sindaco di Mulazzano Abele Guerini con l’assessore ai lavori pubblici Claudio Bersani.

Il municipio di Mulazzano

«Proprio ieri (martedì per chi legge ndr) la Provincia di Lodi ha approvato la costruzione delle due rotatorie nel tratto urbano della Pandina, una al semaforo con Quartiano e l’altra all’ultimo incrocio in direzione di Cervignano, il cui compito sarà quello di rallentare la velocità dei veicoli in transito sulla provinciale» affermano gli amministratori.
L’intervento vedrà poi la realizzazione della tangenzialina lunga 400 metri destinata a collegare Mulazzano a Tavazzano tagliando il centro abitato di Quartiano, dove le strade sono strette e dunque a rischio incidenti. Oltre alla costruzione di una una terza rotonda all’altezza del cimitero di Quartiano, la strada verso Tavazzano sarà allargata per un buon tratto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.