Ritrovato a Civesio il 17enne di San Donato scomparso da un mese
Carabinieri (foto d’archivio)

Ritrovato a Civesio il 17enne di San Donato scomparso da un mese

Giacomo è stato rintracciato dai carabinieri a Civesio

È stato ritrovato domenica sera Giacomo, il 17enne di San Donato scomparso dal primo giugno dalla comunità Exodus di Garlasco. Per quasi un mese i suoi genitori non hanno avuto sue notizie, ma in quel tempo i carabinieri si sono mossi, silenziosamente e sotto traccia, e sono riusciti a rintracciarlo a Civesio.

Il giovane si trovava in comunità come misura alternativa alla detenzione presso l’istituto Beccaria, per questo, dopo essere stato rintracciato dai militari, è stato condotto al carcere minorile milanese.

La famiglia ormai da settimane continuava a ricevere una serie di segnalazioni da parte di gente che vedeva muoversi il giovane nei luoghi del Sudmilano dove sono soliti ritrovarsi i ragazzi. Sul caso era intervenuto anche il Comitato dei Cittadini per i Diritti Umani (CCDU) Onlus.

Non è stato facile riconoscere il ragazzo, che aveva cambiato totalmente il proprio aspetto, dal colore e dal taglio dei capelli, all’abbigliamento. Ma i carabinieri sono riusciti a individuarlo.

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de il Cittadino in edicola il 3 luglio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.