Via al cantiere per la fibra “pubblica”, Borghetto è il primo comune lodigiano
Taglio del nastro per l’intervento di posa della fibra ultraveloce in paese

Internet ultraveloce, è Borghetto a “sfrecciare”

Il Comune è il primo nel Lodigiano ad essere toccato dai cantieri di Infratel. Nel 2019 toccherà al resto del territorio

Più veloce di tutto, e primo al traguardo. È Borghetto Lodigiano, il comune che in questi giorni può fregiarsi di un piacevole (ed utile) primato: in paese infatti è stato aperto il primo cantiere in tutta la provincia per portare la fibra per Internet ultraveloce. I lavori sono a cura di Infratel Italia Spa (società in house del ministero dello Sviluppo economico) nell’ambito del progetto regionale di implementazione della rete di trasmissione ultraveloce. Lo stesso progetto porterà il cantiere della banda ultralarga anche a Castiglione entro il 2018, mentre tutti gli altri comuni non saranno toccati prima del 2019.

L’apertura del cantiere

Il progetto prevede di raggiungere con fibra ultraveloce quelle aree dei comuni che non sono coperte da fibra di operatori privati (Tim), e prevede la posa e le manutenzioni delle linee ultraveloci per il mercato all’ingrosso: una volta attivata, saranno i soliti operatori telefonici a presentare le offerte commerciali al pubblico.

In questo modo Regione Lombardia vuole arrivare a coprire con banda ultralarga il maggior numero di popolazione, dal momento che la fibra di Tim spesso arriva nei paesi ma si limita alle sole vie principali e al centro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.