Nubifragio sul Lodigiano, box e cantine allagati; disagi anche per i campi
Campi inondati dalla pioggia

Nubifragio sul Lodigiano, box e cantine allagati; disagi anche per i campi

Numerose le chiamate arrivate ai vigili del fuoco ma disagi comunque limitati

Lodi

Un nubifragio si è abbattuto nella notte sul lodigiano. L’ennesimo di questa “pazza” primavera che stenta a lasciare il passo all’estate. Alla centrale operativa dei vigili del fuoco sono arrivate numerose chiamate da parte di cittadini (da Lodi ma anche da Pieve, Ossago e altre località) che lamentavano infiltrazioni nelle abitazioni o allagamenti in box e cantine. Ma nessuna situazione per fortuna si è rivelata di grave entità.

La Coldiretti rassicura comunque sui danni subiti dai campi. Nel Lodigiano infatti, a differenza di altre province come Pavia, la pioggia non si è trasformata in grandine e questo ha scongiurato il peggio per le coltivazioni. Salve anche le viti sulle colline di San Colombano.

In poche ore, come segnalato dal sito della Protezione civile della Lombardia, sono quindi caduti sul territorio quasi 30 millimetri di pioggia, quasi una “bomba d’acqua”, accompagnati anche da numerosi fulmini che però fortunatamente non hanno fatto danni.

Il meteo ora dovrebbe “sistemarsi” per i prossimi giorni e per il fine settimana, ma per la prossima settimana è previsto l’arrivo di una nuova perturbazione che si porterà, pare, nuove piogge. L’estate, insomma, dovrà ancora attendere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.