Schianto fatale per un 31enne di San Giuliano
Luigi Codazzi

Schianto fatale per un 31enne di San Giuliano

La giovane vittima è Luigi Codazzi: era in viaggio lungo l’A14 all’altezza del casello autostradale di Forlì

Si alza il cofano dell’auto e il conducente, persa completamente la visuale, si schianta contro un furgone. È morto così, nel modo più assurdo, un 31enne di San Giuliano Milanese all’altezza del casello autostradale di Forlì. Ieri pomeriggio sull’A14 si è scatenato il caos per l’incidente, in cui è rimasto ferito anche il conducente del secondo mezzo.

Da una prima ricostruzione dei fatti sembra che la vittima stesse percorrendo la corsia sud in direzione Bologna, ristretta per l’area di cantiere. Dopo aver sbandato, il trentunenne ha invaso l’altra corsia e si è schiantato frontalmente con un Fiat Ducato.

Figlio unico, senza grilli per la testa, la vittima viveva a Civesio. Luigi Codazzi aveva una passione forte il Milan e andava spesso allo stadio con gli amici. La notizia della triste perdita alla famiglia è stata data mercoledì dai carabinieri della tenenza di San Giuliano. Un compito delicato in una situazione difficile, straziante per i genitori, che in un momento di crollo hanno avuto bisogno dell’assistenza dell’ambulanza e del sostegno psicologico.

Leggi l’approfondimento sull’Edizione de il Cittadino in edicola il 25 maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.