Schianto frontale con un tir, muore un 46enne di Peschiera
La scena dell’incidente in una foto dei vigili del fuoco

Schianto frontale con un tir, muore un 46enne di Peschiera

L’uomo era in trasferta per lavoro. Grave anche un collega 21enne, che però non sarebbe in pericolo di vita

Un momento di distrazione, o più probabilmente un malore improvviso, e la vita di un 46enne di Peschiera Borromeo nella mattinata di ieri è stata spezzata in un attimo lungo la regionale105 Cavarzerana, in località Brenta d’Abbà. Corrado Andrea Cerami, in trasferta in provincia di Padova per la ditta per cui lavorava, è morto sul colpo dopo un frontale con un tir. In auto con lui anche una collega, 21 anni, grave ma fuori pericolo di vita. In serata è stata informata la famiglia dalla polizia locale peschierese. Cerami lascia la moglie e la figlia di 9 anni.

Martedì, alle 10.55, si trovava a Correzzola. Secondo la polizia stradale di Piove di Sacco, che ha eseguito i rilievi, la Renault Captur di Cerami stava procedendo da Cavarzere verso Chioggia. L’autoarticolato con cui si è scontrato nella direzione opposta. Alla guida si trovava A.B., 55 anni, residente ad Anguillara Veneta e dipendente di una ditta di Agna per il trasporto del pollame, comunque in quel momento privo di carico. La Renault di Cerami avrebbe invaso la corsia opposta e il tir non ha potuto evitarla. Lo schianto è stato violentissimo. L’auto è stata ridotta a un ammasso di lamiere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.