Poste nel caos, giacenza record a Peschiera
I postini a Lodi stanno ancora consegnando pacchi e biglietti di Natale

Poste nel caos, giacenza record a Peschiera

Oltre mille tonnellate di corrispondenza bloccano il polo del Sudmilano, pacchi e biglietti di Natale devono ancora essere consegnati in provincia di Lodi

Lodi

Al centro postale di Peschiera è scoppiato nuovamente il caos, con oltre mille tonnellate di corrispondenza ancora in giacenza. La denuncia arriva dal sindacato Cobas Poste, che segnala ripercussioni pesanti sulla consegna della corrispondenza in tutta la provincia di Lodi e in quelle di Mantova, Brescia, Pavia, Cremona, Milano e Piacenza. Solo in questi giorni viene lavorata la posta di inizio dicembre, compresi pacchi natalizi e biglietti di auguri.

Una parte delle 1500 tonnellate di posta in giacenza al Cmp di Peschiera

Proprio oggi l’azienda ha mandato da Roma gli ispettori per valutare la situazione e capire come risolvere il problema. Una situazione analoga si era già verificata anche lo scorso anno, quando le giacenze avevano raggiunto addirittura le 5mila tonnellate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.