Con la sua Golf investe un cinghiale che attraversa

Con la Golf investe un cinghiale che attraversa

Ennesimo incidente di questo genere a San Colombano

I cinghiali attraversano la strada senza aspettare che non passino auto. Nuovo incidente sabato alle 22.30 circa sulla strada pedecollinare a San Colombano, quando un veicolo ha investito un cinghiale di grosse dimensioni. Nessun ferito, ma un danno alla vettura di qualche migliaio di euro. Solo pochi giorni prima, nella stessa zona, era stato sfiorato un altro scontro, quando una giovane donna si era vista improvvisamente davanti un branco di sei ungulati, evitati per un soffio invadendo la corsia di marcia opposta, su cui per fortuna in quel momento non arrivavano altri veicoli.

Sabato sera alle 22.30 C.C. di San Colombano stava guidando dalla sua città verso Chignolo lungo la strada pedecollinare, il tortuoso tratto di provinciale 23 che costeggia la collina. Poco prima del tratto a curve, si è visto sbucare davanti, a pochi metri dalla vettura, due cinghiali discesi dalla collina che attraversavano la strada.

Grazie all’andatura ridotta è riuscito a evitarli per un soffio, ma un terzo animale era attardato rispetto ai due, e il giovane se l’è ritrovato proprio davanti il cofano, urtandolo con violenza con l’angolo destro della sua Volkswagen Golf. L’animale, dopo lo scontro, ha ripreso la sua corsa, l’automobilista si è fermato per constatare i danni (quantificabili in almeno 2mila euro).

«Per fortuna avevo letto il giorno stesso l’articolo del «Cittadino» che indicava la zona come pericolosa per il transito dei cinghiali, con un incidente sfiorato pochi giorni prima, e quindi andavo molto piano», ha raccontato il giovane ai primi soccorritori accorsi poco dopo lo scontro. Già in serata e poi ieri mattina, cacciatori e guardie ecologiche hanno perlustrato la zona di San Bruno, per cercare l’animale ferito, potenzialmente pericoloso, ma senza individuarlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.