Montagna assassina, due vite spezzate
Le operazioni di recupero all’Alpe Paglio del cadavere dell’escursionista di Peschiera Borromeo

Montagna assassina, due vite spezzate

Caduta fatale per un vigile lodigiano di Paullo, trovato morto escursionista peschierese

Due vite spezzate in montagna in provincia di Lecco: una domenica tragica iniziata con il ritrovamento sotto le piste da sci dell’Alpe di Paglio del corpo del peschierese Silvano Zandonà, 52 anni, escursionista disperso da venerdì. E nello stessa mattinata, sul Grignone, è stato vittima di una caduta l’agente di polizia locale in forza a Paullo Sergio Romero, 56 anni, lodigiano di Casalmaiocco trasferitosi da poco a Melegnano, morto nel pomeriggio in ospedale per il grave trauma cranico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA