Lodi, rivoluzione della viabilità in zona Ospedale
Traffico infinito di fronte all’ospedale di Lodi

Lodi, rivoluzione della viabilità in zona Ospedale

La giunta Casanova individua tre punti critici e si prepara ad intervenire

Matteo Brunello

Lodi

Auto ferme in colonna e ingorghi senza fine. L’incrocio dell’ospedale si trasforma spesso in un imbuto per il traffico. La giunta Casanova aveva già annunciato, nel suo programma dei cento giorni, una verifica della revisione della viabilità di fronte al Maggiore. E al momento ha confermato che sono stati individuati tre “nodi” alla circolazione nell’isolato tra via Secondo Cremonesi e viale Savoia.

L’analisi è stata compiuta ieri dall’assessore alla viabilità Alberto Tarchini: «Sono tre i punti critici: la svolta da largo Donatori di sangue verso via Borgo Adda, l’innesto dalla bretella Age Bassi da via Borgo Adda verso viale Savoia, e la fermata davanti all’ospedale». Il Broletto è pronto ad intervenire nel giro dei prossimi mesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.