Lodi, chiesto il giudizio immediato per l’omicidio dell’Albarola

Lodi, chiesto il giudizio immediato per l’omicidio dell’Albarola

La procura della Repubblica di Lodi ha chiesto di processare per giudizio immediato il cameriere di 43 anni di Lodi che il 9 aprile scorso era stato arrestato con l’accusa di aver ucciso con oltre dieci coltellate una colombiana di 62 anni che si prostituiva in un appartamento nel quartiere Albarola. L’uomo, M.D., separato e padre di due figli, era stato individuato in poche ore dalla squadra mobile della questura di Lodi e aveva anche indicato ai poliziotti un’aiuola di viale Europa nella quale aveva gettato l’arma del delitto, un coltello da cucina che sembra si fosse portato da casa sua prima di andare all’appuntamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.