Casale, un nuovo parroco ai Cappuccini

Casale, un nuovo parroco ai Cappuccini

Il vescovo di Lodi monsignor Maurizio Malvestiti ha nominato don Emanuele Brusati vicario parrocchiale di Paullo trasferendolo da collaboratore pastorale di Comazzo e Lavagna. Don Brusati è nato il 3 giugno 1962 a Lodi ed è stato ordinato sacerdote il 21 giugno 1986. È stato vicario parrocchiale a Castiglione d’Adda (dal settembre 1986 all’agosto 1991) e a Casalpusterlengo (dall’ottobre 1997 all’agosto 2013). È stato parroco di Quartiano dall’ottobre 1997 all’agosto 2013 e dall’agosto 2013 collaboratore pastorale di Montanaso e Arcagna. Nell’agosto 2016 è stato nominato collaboratore pastorale di Comazzo e Lavagna.

Sono stati nominati anche il nuovo parroco e il nuovo vicario parrocchiale della pattocchia di Maria Madre del Salvatore a Casalpusterlengo (comunemente nota come santuario dei Cappuccini). Frà Alberto Grandi è stato assegnato dal Ministro provinciale dei Cappuccini di Lombardia quale nuovo Guardiano del convento di Casale. Il vescovo lo ha nominato parroco della parrocchia Santa Maria in Salvario, Santuario dei Cappuccini in Casalpusterlengo. Frà Carlo Fadin è stato assegnato al medesimo convento. Il vescovo lo ha nominato vicario parrocchiale. I religiosi sostituiscono frà Antonio Vegetali finora Guardiano del Convento e frà Vitale Maninetti finora parroco assegnati ad ad altre comunità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.