A Lodi anche il Daspo urbano per contrastare gli accattoni

A Lodi anche il Daspo urbano per contrastare gli accattoni

Pugno di ferro del Broletto contro «qualsiasi forma di accattonaggio». Stop ai bivacchi nei parchi e giro di vite sul consumo di bevande alcoliche in luoghi pubblici. Il sindaco Sara Casanova firma un’ordinanza sulla sicurezza. Per i trasgressori sono previste multe che vanno dai 50 ai 300 euro. Tra le misure è previsto anche il “Daspo urbano”, ovvero un ordine di allontanamento. Il compito del controllo viene affidato agli agenti della polizia locale. «Tra commercio abusivo e bivacchi la situazione non è più tollerabile in città – interviene la leghista Casanova – abbiamo previsto un intervento per contrastare un fenomeno che sta diventando dilagante. Per alcuni la raccolta dell’elemosina sembra diventata quasi un lavoro, con sistemi di turnazione. E non si tratta solo di stranieri».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.