La selezione di Miss Italia a Lodi Vecchio

La selezione di Miss Italia a Lodi Vecchio

Rossella Mungiello

Venti ragazze in corsa per due posti nell’Olimpo delle miss. Debutto, per la prima volta a Lodi Vecchio, delle selezioni provinciali di Miss Italia, il più longevo e prestigioso concorso di bellezza del Belpaese. In una serata-evento, promossa da Pino Di Grigoli e Pier Angela Scacchi, con il patrocinio della città di Lodi Vecchio, in programma domenica sera, dalle 20.30, nella cornice della centralissima piazza Vittorio Emanuele II e anticipata da un aperitivo con le miss in programma alle 18, allestito dai bar New Melody e Note al Caffè. Venti le ragazze in corsa per le sette fasce che saranno assegnate durante la serata, di cui solo due faranno da biglietto di accesso alla finalissima di Jesolo del concorso nato nel 1939 e oggi portato avanti da Patrizia Mirigliani, con le ragazze giudicata da un’equipe di personalità del mondo politico ed economico del territorio. Di stretta attualità il tema scelto come filo rosso della “serata in rosa”, che sarà dedicata alla lotta alla violenza sulle donna. Durante la serata tanti ospiti e sorpresa, come la sfilata dei bimbi in passerella, le esibizioni dei giovanissimi cantanti, come Anna Bianchetti, reduce da Sanremo Junior, Alex Graziano, Sofia Manco e Aurora Savoia, accompagnati da coreografie e balletti di varie scuole di danza. E ancora la sfilata allestita da Renata Marinoni di Sant’Angelo Lodigiano, oltre alle altre esibizioni in note portate sul palco dai cantanti Chiara Ossino, Riccardo Livraghi e Sofia Dinosio, che intervalleranno la sfilata delle aspiranti miss. Per tutta la serata, saranno a disposizione punti ristoro allestiti dai bar della città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.