Caso Tamini, da Melegnano a Novara per manifestare

Caso Tamini, da Melegnano a Novara per manifestare

Melegnano e il caso Tamini, scatta la manifestazione a Novara. Alle 8 i lavoratori della Tamini sono partiti da Melegnano alla volta di Novara, dove alle 10 ha preso il via la manifestazione davanti ai cancelli dello stabilimento guidato dalla presidente di Terna Catia Bastioli, che attualmente detiene il 70 per cento dell’azienda leader mondiale nella produzione di trasformatori.

«Attendiamo da mesi la presentazione del piano industriale - incalza il segretario generale Uilm Milano Vittorio Sarti -. Nel frattempo gli uffici amministrativi si sono trasferiti da Melegnano a Legnano, mentre è slittata la conclusione della bonifica nello stabilimento produttivo sulla via Emilia. Ma a questo punto vogliamo risposte certe sul futuro della Tamini».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti ( 0 ) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito . I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati.